E.C.M. Nursind L'Aquila

 

EVENTI   ECM   Organizzati  da Nursind  L'Aquila

PROGRAMMA ECM  2014

ECM  BIANCAT  10 CREDITI 25.09.14 L'AQUILA

ECM  L'ASCOLTO 45 CREDITI ECM 10 - 17 OTTOBRE  2014  SULMONA

ESERCITAZIONE CORSO ECM L'ASCOLTO


ELEZIONI RSU 2012 COMUNICATI


COMUNICATO  SEGRETERIA  PROVINCIALE

COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE


English Arabic Chinese (Traditional) German Italian Japanese Portuguese Russian Spanish

Area Riservata



Meteo

Calendario Eventi

Luglio 2014
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

1 NURSIND L'AQUILA

 

2 NURSIND L'AQUILA

 

LEGGI Finanziarie

INFERMIERI INTERINALI IN SOSTITUZIONE DI QUELLI A TEMPO INDETERMINATO

La scrivente Organ. Sindacale Nursind oltre un anno fa, denunciò la propria contrarietà all’utilizzo di Infermieri “interinali” nella ASL di Pescara in sostituzione degli Infermieri a tempo indeterminato, inviando una lettera di protesta al Presidente della Regione Abruzzo , al Sub Commissario alla Sanità, al Direttore Generale della Asl di Pescara e per conoscenza al Collegio Ipasvi di Pescara, denunciando di fatto l’intenzione da parte dell’azienda di appaltare le prestazioni del personale infermieristico.

La Regione Abruzzo dal canto suo, in data 8.03.14, rispose alla nostra lettera di protesta, asserendo che le ASL potevano utilizzate gli Infermieri “interinali” solo per rispondere alle esigenze lavorative temporanee ed eccezionali.

In data 26.7.14  una  nuova lettera viene inviata alla nuova Giunta Regionale.

SCARICA Comunicato

Risp. REg. 2013

 
Patto della salute 2014-2016: il testo

L'intesa nella Conferenza Stato-Regioni del 10 luglio 2014

conferenzaregioni

La Conferenza Stato-Regioni del 10 luglio ha acquisito l'assenso del Governo e dei Presidenti delle Regioni e delle Province autonome e ha sancito la seguente intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano. La sottoscrizione del nuovo Patto per la Salute per gli anni 2014-2016 si inserisce, com'è ben noto, in un contesto generale economico, politico e sociale caratterizzato da un'estrema complessità e, nel settore sanitario, nell'ambito dell'attuale assetto di riparto di competenze tra Stato e Regioni.

Scarica Documento

Com Stampa Nursind

 
RICHIESTA AMPLIAMENTO DEGLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO UFFICI DEL DIPARTIMENTO . GESTIONE RISORSE UMANE DELLA ASL DI PESCARA.

PUGNO_2

La scrivente Organizzazione sindacale NurSind della Provincia di Pescara, in qualità di sindacato rappresentativo della categoria infermieristica, interviene per contestare con fermezza la decisione del Direttore Dipartimento Gestione e Sviluppo Risorse Umane, Dott. Vero Michitelli, di limitare l'apertura al pubblico degli uffici del Dipartimento Gestione Risorse Umane della Asl di Pescara afferenti alle U.O.C. Gestione risorse umane e U.O.C. Trattamento economico, ai soli giorni di martedì e giovedì dalle ore 11.00 alle 13.00.

Lettera di risposta

Disposizione

Articolo

 
DIRITTO DI INDIRE ASSEMBLEE EX ART. 20 STATUTO DEI LAVORATORI – SPETTANZA ANCHE AL SINGOLO COMPONENTE DELLA RSU – CONDIZIONI.
Il diritto di indire assemblee rientra tra le prerogative attribuite non solo alla RSU considerata collegialmente, ma anche a ciascun componente della stessa, purché eletto nelle liste di un sindacato che, nella azienda di riferimento, sia di fatto dotato di rappresentatività ai sensi dell’art. 19 dello statuto dei lavoratori.
 
SILVESTRO: I COLLEGI IPASVI APERTI ALLA COLLABORAZIONE PER COMBATTERE IL DEMANSIONAMENTO

La Presidente della Federazione dei Collegi IPASVI, senatrice Annalisa SilvestroLa Presidente della Federazione dei Collegi IPASVI, senatrice Annalisa Silvestro, ha risposto alle numerose domande pervenute in diretta streaming nella videointervista realizzata sul portale del sito IPASVI mercoledì scorso, 18 giugno.

Accanto alla Presidente ha partecipatol’avv. Pizzoferrato, ordinario di Diritto del Lavoro all’Università di Bologna, con la moderazione di Paolo Del Bufalo, giornalista de “Il Sole24ore Sanità”.

Fra i molti argomenti trattati (spending review, mobilità, blocco del turn over) è emersa la questione del demansionamento.

Leggo di tutto e di più sul demansionamento, cose che sono corrette e cose che come dire sono un po’ pasticciate” ha detto la Presidente Silvestro. “Ci sono delle cose che vanno assolutamente evidenziate, individuate per dare risposta in modo da contenerlo se non addirittura eliminarlo (il demansionamento ndr)”. Ha poi continuato: “dal punto di vista giuridico contrattuale credo che sarà opportuno fare una riflessione in modo da dare delle indicazioni corrette”. Silvestro ha poi puntualizzato che “evidentemente è un tema che riguarda in maniera puntuale e specifica l’organizzazione del lavoro e tema quindi in cui la rappresentanza sindacale si sente, giustamente, particolarmente coinvolta.

E ancora: “qualora ci fosse l’intenzione, l’orientamento, di intervenire da parte di organizzazioni sindacali rispondendo a situazioni presenti in alcune unità operative o in una intera azienda, noi come Federazione dei Collegi Ipasvi siamo più che disponibili a dare il nostro supporto, rimane però e lo dico pubblicamente, un tema a valenza prettamente sindacale e come penso sappiamo tutti in Italia siamo particolarmente sensibili alle invasioni di campo, noi non vorremmo invadere il campo di nessuno ma ci rendiamo più che disponibili a dare tutto il supporto, anche economico, che può essere utile qualora qualche organizzazione sindacale intendesse agire su questa tematica

L’approfondimento dedicato a questo tema, molto sentito da tutti i colleghi e su cui nelle settimane e nei mesi scorsi ci siamo a lungo dedicati su queste pagine, ed al quale ci stiamo tuttora dedicando anche con il prezioso contributo del prof. Ivan Cavicchi, ci è particolarmente gradito in quanto è un punto cruciale nella valutazione della condizione infermieristica e snodo imprescindibile nella progettazione della Sanità del terzo millennio.

Il demansionamento è un tema che ci appassiona particolarmente e su cui ci prodighiamo per mantenere alta l’attenzione. Apprezziamo questo intervento dei vertici IPASVI anche per questo motivo, che ci fa intuire che i nostri sforzi stanno trovando riscontro. Tuttavia la soluzione non è affatto alle porte, né scontata; è nostra convinzione infatti che il demansionamento sia il risultato di politiche organizzative deboli e inadeguate, che devono essere profondamente riviste e ripensate per dare una dimensione e una struttura nuova alle professioni sanitarie, infermieristica e medica in primo luogo.

Che i Collegi si dichiarino apertamente sensibili al tema e disponibili a supportare gli infermieri nel superamento dei limiti e delle frustrazioni professionali derivanti daldemansionamento è senza dubbio un passo che accogliamo con sincero e profondo piacere.

Raccogliamo questa disponibilità della Federazione e rilanciamo la nostra idea di collaborare, auspicabilmente nelle sedi di decisione anche normativa, alla ricerca di soluzioni praticabili, eque e soddisfacenti al problema, pur non condividendo a fondo la natura prettamente sindacale della vertenza, così come definita dalla Presidente.

La Presidente tornerà sull'argomento dedicandovi una prossima puntata di "Linea Diretta", le videointerviste del portale IPASVI.

CLICCA QUI per vedere il video-confronto "Linea Diretta", del 18 giugno (tema del demansionamento dal minuto 30).

 

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 34

Assistenza Infermieristica

ASL Pescara CIA

Sanità Privata CIA

CIA 13.6.14 RSA de Cesaris

News Letters

Ricevere

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi61
mod_vvisit_counterIeri123
mod_vvisit_counterQuesta Settimana184
mod_vvisit_counterScorsa Settimana704
mod_vvisit_counterQuesto Mese3995
mod_vvisit_counterScorso Mese5363
mod_vvisit_counterTotali139325

In Linea: 6
IP: 54.211.80.155
,
29 Lug 2014

Sondaggio

Come giudichi il nuovo sito?
 

VOCABOLARIO DIRITTI

PROGRAMMI UTILI